Mia Wasikowska, James Bobin e Suzanne Todd parlano di Alice Attraverso lo Specchio!

Grazie a Comingsoon.net scopriamo da Mia Wasikowska, il regista James Bobin ed il produttore Suzanne Todd, alcuni dettagli sul nuovo live action Alice Attraverso lo Specchio. Abbiamo deciso di tradurre in italiano le parti più interessanti per voi:

Una volta ci siamo imbattuti nell’idea, che aveva una piccola parte nei libri, del tempo e dell’importanza del tempo…. il significato del tempo. Sembrava qualcosa che riguardava un po’ tutti noi. È come se tutti noi lottassimo con il tempo, o che, in alcuni casi, non ci lottiamo affatto, e lo perdiamo navigando tutto il giorno su Facebook, o facendo quiz su buzzfeed … Noi l’abbiamo voluto prendere seriamente.” Suzanne Todd

Alice Attraverso lo Specchio poster

“Il film è un prequel, ed allo stesso tempo un sequel. È complicato. Fortunatamente abbiamo la licenza di stare nel Paese delle Meraviglie, un posto pazzo, e questo aiuta, perchè, ovviamente, il mantenere una logica nei film è un incubo. E la logica in un film in cui si viaggia nel tempo, è 100 volte un incubo… Avevo questa idea di Alice che non potesse cambiare il passato. Il passato è passato. Ciò che è fatto è fatto, e questo è strano in questo tipo di film. Di solito nei film, se cambi il passato hai effetti nel futuro. Sarebbe una cosa normale. A me invece piaceva l’idea che Alice non potesse cambiare nulla. Lei non può cambiare il passato, ma può osservare ed imparare ciò che serve per aiutare a risolvere i problemi che accadranno in futuro. Credo che questa sia una idea più intelligente, ed è quella che ho voluto portare avanti fino alla fine…. Il tempo non è umano, nonostante abbia dei tratti umani, è una macchina ad orologeria.”  James Bobin

“Nel primo film Alice sta ancora cercando di capire chi è, ed è un po’ “scomoda” ed “imbarazzata”. In questo film, invece, sa in modo più profondo chi è in realtà. Ha passato un anno viaggiando da capitano di una nave, e quindi ha imparato ad avere un forte senso di consapevolezza di chi è in realtàIl rapporto tra Alice ed il Tempo è divertente, perchè lei è l’unica che gli permette di esprimere un po’ se stesso.” Mia Wasikowska


Nel film sarà la cantante americana P!nk ad occuparsi della colonna sonora, interpretando ben due canzoni. Una originale, scritta appositamente per il film, e di cui ancora non si conoscono dettagli, ed una cover di White Rabbit dei Jefferson Airplane, di cui potete ascoltare alcuni stralci durante il trailer!

Nel film vivremo una nuova fantastica avventura nel Paese delle Meraviglie. Alice dopo aver viaggiato per il mondo, farà ritorno a Londra dove uno specchio magico la scaraventerà nuovamente nelSottomondo. Lì, dovrà viaggiare indietro nel tempo per salvare il Cappellaio Matto. Con la regia di  James Bobin la sceneggiatura di Linda Woolverton e prodotto da Joe Roth, Suzanne Todd Jennifer Todd, Alice attraverso lo specchio riunirà i protagonisti del primo film campione d’incassi Alice in Wonderland (2010). Troveremo nuovamente Mia Wasikowska nei panni di Alice, Johnny Depp in quelli del Cappellaio Matto, Anne Hathaway ed Helena Bonham Carter. In aggiunta avremo nuovi personaggi, come il padre del Cappellaio Matto, (Rhys Ifans) ed il Tempo (Sacha Baron Cohen).

Il primo film, Alice in Wonderland, incassò in Italia, in piena crisi economica, la bellezza di 30.4 milioni di Euro. Una cifra enorme che lo ha reso il film Disney di maggior successo nel nostro paese. Riuscirà Alice Attraverso lo Specchio a bissare il successo del predecessore? Lo scopriremo tra pochi mesi, quando arriverà in tutti i cinema italiano il 25 maggio 2016, anche in 3D! Guarda il Trailer italiano del film!

© Le immagini ed i marchi appartengono ai legittimi proprietari e sono inseriti al solo scopo informativo. Immagini ritenute non utilizzabili, vanno segnalate alla redazione (sezione INFO).

Stefano Terzoli

Nato nel 1988, è attualmente studente in Lingue Orientali all'università! Nonostante lo studio, passa il 90% del suo tempo a guardare Film e Telefilm di ogni tipo e genere. Grande fan dei Classici Disney fin dai suoi primi mesi di vita, colleziona tutto ciò che è possibile collezionare. Appassionato di Box-office, si occupa della sezione apposita e delle ultime news in campo cinematografico. 🙂
Stefano Terzoli

Stefano Terzoli

Nato nel 1988, è attualmente studente in Lingue Orientali all'università! Nonostante lo studio, passa il 90% del suo tempo a guardare Film e Telefilm di ogni tipo e genere. Grande fan dei Classici Disney fin dai suoi primi mesi di vita, colleziona tutto ciò che è possibile collezionare. Appassionato di Box-office, si occupa della sezione apposita e delle ultime news in campo cinematografico. :)

Rispondi